Perché la Svizzera è così ricca? 9 ragioni dell’eccezionale ricchezza del Paese

why switzerland rich
0 Condivisioni

La Svizzera è uno dei Paesi più ricchi e avanzati del mondo. Il Paese europeo senza sbocco sul mare ha un PIL pro capite stimato di circa 90.000 dollari. Tuttavia, non si basa sul progresso tecnologico, sulle esportazioni di petrolio o sul turismo di lusso.

Ciò fa sorgere spontanea una domanda: Perché la Svizzera è così ricca?

Anche se la Svizzera non fa parte dell’Unione Europea, il Paese mantiene un rapporto favorevole con il mondo intero! Pertanto, gli affari in Svizzera sono in piena espansione. Inoltre, la Svizzera è completamente autosufficiente e il suo debito diminuisce di anno in anno.

Volete saperne di più? Continuate a leggere questo articolo per scoprire tutto sull’economia svizzera e su come la nazione europea sia diventata rapidamente uno dei Paesi più ricchi. Immergiamoci!

Perché la Svizzera è così ricca?

Nel 2023, la Svizzera avrà un PIL stimato di circa 800 milioni di dollari. Questo dato colloca la nazione alpina all’ottavo posto tra i Paesi più ricchi a livello globale.

La Svizzera si è guadagnata questa straordinaria impresa attuando diverse strategie economiche. Ma la cosa più importante è che la nazione ha stabilito la propria indipendenza e autosufficienza in tutti i campi. In questo modo, la Svizzera può intrattenere relazioni favorevoli con altri Paesi mantenendo la sua potente moneta.

Ecco tutti i motivi per cui la Svizzera è riuscita a diventare una delle nazioni più ricche:

Banca e finanza stabili

Banche svizzere
Banca nazionale svizzera

La Svizzera ha il miglior sistema bancario del mondo. L’economia sviluppata del Paese si basa principalmente sul suo potente sistema finanziario.

Essendo la Svizzera la sede di importanti banche internazionali, come Credit Suisse e UBS, è diventata un polo finanziario e commerciale.

Questo perché molti settori tendono a prosperare sotto l’ombrello di sistemi bancari di successo. Di conseguenza, la Svizzera è ricca di iniziative imprenditoriali nel settore assicurativo, immobiliare e azionario.

Ciò che distingue il settore finanziario svizzero è l’eccezionale segreto bancario. Sebbene molti Paesi sviluppati riconoscano la riservatezza delle informazioni dei clienti delle banche, nessuno segue questa legge come la Svizzera.

Le banche svizzere devono mantenere riservate tutte le informazioni, comprese quelle private del cliente, le sue transazioni e persino l’esistenza del suo conto bancario. Né la banca né altre autorità cantonali possono indagare sull’origine dei fondi dei clienti né sequestrare i loro beni.

Anche se i clienti sono indagati dal loro Paese, le banche svizzere non riveleranno le loro informazioni. Le banche possono invece comunicare solo ciò che è presente nei loro registri totali.

Questo spinge molti clienti facoltosi a scegliere le banche svizzere rispetto ad altre banche dei loro paesi. In questo modo, possono mantenere la loro privacy pur avendo il controllo completo dei loro beni. A sua volta, questo significa più soldi e affari per la Svizzera.

Valuta e bassa inflazione

banconote in franchi svizzeri
Banconote in franco svizzero

Pur essendo un Paese europeo, la Svizzera non fa parte dell’UE. Questo significa che è uno dei pochi Paesi europei che utilizza una propria valuta, il franco svizzero (CHF).

Mentre la maggior parte delle valute si sta deprezzando rispetto al dollaro USA, il CHF sta aumentando di valore. La valuta svizzera è ai massimi storici: un franco svizzero equivale a circa 1,13 dollari statunitensi.

Il franco svizzero rimane una delle valute più forti al mondo per vari motivi. Per cominciare, la Svizzera è quasi completamente autosufficiente.

Il Paese si affida raramente alle importazioni e soddisfa tutto il suo fabbisogno energetico con impianti locali. Al contrario, la ragione principale dell’inflazione in altri Paesi è il prezzo elevato del petrolio e dei combustibili fossili.

Come se non bastasse, la Svizzera dispone di beni materiali a sostegno della propria valuta. Nel 2023, la nazione deterrà circa 1.040 tonnellate di riserve d’oro.

Per questi motivi, molti investitori acquistano CHF per preservare il proprio denaro, in quanto considerato un bene rifugio. In seguito, questi investitori depositano tipicamente la loro fortuna nelle banche svizzere, rafforzando ulteriormente l’economia.

Neutralità e stabilità politica

Il Palazzo del Parlamento dalla Bundesplatz
Il Palazzo del Parlamento dalla Bundesplatz

La Svizzera è un Paese notoriamente neutrale, avendo dichiarato la propria neutralità nel XIX secolo. Da allora, il Paese non ha partecipato a nessuna guerra o conflitto straniero.

La spesa militare della Svizzera è pari solo allo 0,7% del PIL del Paese, rispetto alla media mondiale del 2,2%.

Le guerre sono incredibilmente costose: un singolo missile costa fino a 1,5 milioni di dollari. I Paesi possono impiegare decenni per riprendersi finanziariamente da una guerra e la Svizzera ha deciso di non mettersi in una posizione così vulnerabile.

Le guerre e i conflitti non solo esauriscono le vite, le finanze e le risorse, ma bloccano anche l’economia.

Inoltre, l’instabilità politica è responsabile della rottura di importanti legami tra i Paesi. Questo significa stop ai trasporti, alle esportazioni e alle importazioni, agli investimenti e agli aiuti. Inoltre, gli investitori sono riluttanti a fare affari in paesi instabili.

Fortunatamente, la posizione neutrale della Svizzera ha impedito tali fluttuazioni economiche. La nazione europea ha mantenuto un rapporto favorevole con quasi tutti i Paesi. Questo ha dato ulteriore impulso all’economia svizzera e ha spinto altre nazioni a costruire aziende in Svizzera.

In poche parole, la neutralità della Svizzera si è dimostrata un immenso successo, con il 95% della popolazione favorevole al mantenimento della neutralità.

Ciononostante, la Svizzera ha recentemente adottato le sanzioni dell’UE contro la Russia in seguito alla guerra tra Russia e Ucraina.

Sebbene molti esperti di finanza ritengano che questa mossa non influisca sull’economia, altri prevedono che il PIL svizzero probabilmente diminuirà nei prossimi due anni. Anche allora, la Svizzera rimarrà uno dei Paesi più ricchi.

Prodotti di qualità

orologi rolexes svizzeri
Rolex

Molti Paesi sono noti per prodotti specifici in cui sono specializzati, come l’Arabia Saudita per il petrolio e la Cina per i prodotti tecnologici. Ma sapevate che la Svizzera è uno dei maggiori esportatori al mondo di molti prodotti, come l’oro e gli orologi?

La Svizzera non solo possiede un’ingente riserva d’oro, ma è anche il primo esportatore di oro. Inoltre, la Svizzera è il leader mondiale del mercato farmaceutico. Solo nel 2022, il Paese ha esportato prodotti farmaceutici per un valore di oltre 90 miliardi di dollari.

Non è tutto. I macchinari e l’elettronica svizzeri sono tra i migliori al mondo e rappresentano il 13% delle esportazioni svizzere. Se desiderate un orologio di lusso e di alta qualità, non cercate altro che gli orologi svizzeri, che sono tra i prodotti svizzeri più esportati.

La Svizzera non si basa solo sulle esportazioni, ma grazie ai suoi prodotti di alta qualità è anche autosufficiente. Infatti, le principali importazioni del Paese sono i cinturini e le casse per orologi, che sostengono ulteriormente i prodotti del Paese.

Inoltre, la produzione di energia ed elettricità della Svizzera si basa su impianti idroelettrici e nucleari piuttosto che sul petrolio. Per quanto riguarda gli alimenti, il Paese europeo è quasi autosufficiente, importando solo mangimi. Nel complesso, l’autosufficienza lorda della Svizzera ha raggiunto il 60%.

Forza lavoro qualificata

media svizzeri

La Svizzera è davvero la terra delle opportunità per il capitale umano, nota per la sua forza lavoro qualificata e i suoi mercati solidi. Questo è naturale, considerando le gigantesche dimensioni del mercato del Paese.

In particolare, la Svizzera è famosa per i suoi lavoratori tecnologici altamente efficienti. In effetti, sia Zurigo che Berna sono classificate come le migliori città europee per i lavoratori del settore tecnologico, grazie alle opportunità di sviluppo, agli stipendi competitivi e alla compatibilità dello stile di vita.

Inoltre, la nazione affina le competenze della sua popolazione fin dalla giovane età. Tanto per cominciare, il 70% degli studenti delle scuole secondarie partecipa al programma di formazione professionale del Paese, che rappresenta lo standard d’oro. In questo modo, sono preparati a entrare nel mondo del lavoro fin da giovani.

Questo vantaggio è particolarmente importante per lo sviluppo economico e professionale del giovane lavoratore, tanto che l’opinione pubblica svizzera considera la formazione professionale altrettanto importante dell’istruzione accademica.

Di conseguenza, una delle principali priorità del Paese è una forza lavoro competente. Se da un lato la nazione alpina offre un’ampia offerta formativa per gli studenti, dall’altro la Svizzera è incredibilmente accogliente nei confronti degli espatriati che dimostrano una passione e una competenza senza pari.

Sebbene la Svizzera abbia un tasso di disoccupazione impressionante, pari solo all’1,9%, un terzo della forza lavoro è costituito da cittadini stranieri!

I Paesi ricchi traggono grandi vantaggi dai lavoratori migranti. Gli stranieri non solo apportano le competenze necessarie sul posto di lavoro, ma diversificano anche la popolazione.

Un problema enorme che la Svizzera deve affrontare è il calo demografico. Quindi, invitare lavoratori stranieri garantisce una popolazione stabile, che a sua volta riflette un’economia solida.

Leggi commerciali favorevoli

economia svizzera

Poiché la Svizzera dispone di un potente settore finanziario, di prodotti di qualità eccellente, di una moneta forte e di una forza lavoro competente, è naturale che le imprese e gli investitori gravitino intorno al Paese.

Più affari significa più soldi per la Svizzera. Per questo motivo, il Paese è eccezionalmente favorevole a qualsiasi opportunità imprenditoriale, non importa quanto piccola.

La nazione facilita notevolmente il processo di avvio di un’impresa sia per gli imprenditori locali che per quelli stranieri. I titolari di imprese in Svizzera non hanno bisogno di passare attraverso l’impegnativa ruota della burocrazia. Invece, per avviare un’attività è sufficiente un permesso di soggiorno e di lavoro.

Anche se avete una piccola impresa, il successo è garantito in Svizzera, perché il Paese offre prestiti e finanziamenti anticrisi.

L’aspetto migliore è che le imposte sul reddito e sulle persone fisiche in Svizzera sono relativamente basse. L’aliquota fiscale netta media per un lavoratore svizzero single è di circa il 18%, rispetto alla media mondiale del 24%.

Di conseguenza, l’atmosfera favorevole alle imprese della Svizzera fa affluire più capitali, forza lavoro e investimenti.

Turismo di successo

Turisti nel Cervino
Turisti nel Cervino

Potrebbe essere una sorpresa, ma la Svizzera è una località turistica molto popolare, al 28° posto nel mondo. Il turismo in Svizzera rappresenta circa il 2% del prodotto interno lordo del Paese.

Il Paese non è la solita località turistica. Dopo tutto, la maggior parte dei viaggiatori preferisce le spiagge assolate e le culture esotiche a una zona senza sbocchi sul mare.

Tuttavia, la Svizzera gode di una posizione sublime all’interno delle Alpi. Molti escursionisti e amanti dell’adrenalina si recano nel Paese per godersi lo splendido paesaggio e le straordinarie attività.

Ma non è questo il motivo principale per cui il turismo in Svizzera è in piena espansione. Il Paese si è invece guadagnato la reputazione di luogo di villeggiatura invernale per i ricchi.

In particolare, St. Moritz è una delle destinazioni sciistiche più acclamate, dove tutti i ricchi e famosi vanno in vacanza. Vi sono stati girati anche un paio di film di James Bond!

Tuttavia, il Paese europeo mira ad accrescere ulteriormente la sua reputazione di hub turistico implementando una strategia turistica dettagliata. Questo piano si concentra sulla trasformazione della Svizzera in un’area più favorevole al turismo attraverso la digitalizzazione e la promozione dell’imprenditorialità.

Alta qualità di vita

mont blanc express
Espresso del Monte Bianco

La Svizzera è al terzo posto nel mondo per qualità della vita. Sebbene molti Paesi possano essere ricchi, pochi sono davvero ottimi posti in cui vivere.

Questa elevata qualità della vita può avere un impatto sull’economia in diversi modi. In primo luogo, le leggi sul lavoro e le opportunità di sviluppo della nazione alpina assicurano che i lavoratori altamente qualificati siano ben remunerati. Questo rende la Svizzera un luogo ideale per vivere, lavorare e persino gestire una startup.

Quando arriva il momento di andare in pensione, la nazione offre una transizione molto più facile sia per i pensionati locali che per quelli espatriati rispetto ad altri Paesi. Se uno straniero vuole andare in pensione in Svizzera, dovrà investire in un immobile del valore di circa 500.000 dollari, portando denaro al Paese.

La Svizzera gode anche di un efficiente sistema di trasporto pubblico. Il 54% dei pendolari svizzeri dipende dai trasporti pubblici. Per questo motivo, risparmiano notevolmente energia e riducono la necessità di importare petrolio e combustibili fossili.

Eredità

agricoltura svizzera

La maggior parte della ricchezza della Svizzera è semplicemente ereditata! In alcuni Paesi, se una persona muore senza beneficiari, i suoi beni vanno allo Stato o al Paese.

Non è questo il caso della Svizzera. Le leggi sull’eredità del Paese stabiliscono che i figli e il coniuge devono ricevere una parte dell’eredità, anche se il defunto non li ha inclusi nel testamento.

Questa legge garantisce un’equa distribuzione dei beni. Inoltre, consente a un maggior numero di persone di uscire dalla povertà. La legge sull’eredità preferenziale facilita inoltre i ricchi a mantenere la loro fortuna.

Conclusione

Perché la Svizzera è così ricca?

La prosperità economica della Svizzera non è il prodotto di un solo fattore. Il Paese ha guadagnato lentamente ricchezza per secoli grazie alle sue forti relazioni e alla sua potente forza lavoro.

Se potessimo attribuire la ricchezza della Svizzera a una cosa, sarebbe la sua autosufficienza. Per cominciare, la Svizzera ha mantenuto la sua potente moneta nonostante sia circondata dall’UE. Inoltre, l’eccellente settore bancario e le riserve auree della nazione assicurano alla Svizzera una solida base di partenza.

Non è tutto. Anche le misure politiche della Svizzera hanno avuto un ruolo importante nella solidità dell’economia del Paese. Invece di collaborare con gli alleati e tagliare i ponti con le opposizioni, la Svizzera ha mantenuto una posizione neutrale nel corso della storia.

Infine, l’attenzione all’arricchimento del capitale umano locale e all’accoglienza di personale straniero qualificato ha permesso alla Svizzera di diventare uno dei principali produttori ed esportatori di beni di alta qualità, facendo progredire ulteriormente l’economia.

0 Condivisioni
Written by Ashley Faulkes
As a twenty-year resident of Switzerland, I am passionate about exploring every nook and cranny of this beautiful country, I spend my days deep in the great Swiss outdoors, and love to share these experiences and insights with fellow travel enthusiasts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *