Inverno a Zermatt, Svizzera: Cose divertenti da fare oltre allo sci

winter zermatt

Zermatt d’inverno è una delle destinazioni più famose e più belle della Svizzera.

Innanzitutto, è senza dubbio una delle città più belle della Svizzera, indipendentemente dalla stagione. Zermatt è eccezionalmente popolare in inverno grazie al favoloso comprensorio sciistico e alle numerose opportunità di Apres Ski direttamente in città.

A Zermatt, però, non c’è solo lo sci. Attività come passeggiate invernali, escursioni con le racchette da neve, trattamenti termali, gite in elicottero e soggiorni in igloo sono alcune delle attrazioni più popolari da visitare in inverno.

Tempo invernale a Zermatt

Zermatt
Zermatt

A Zermatt in inverno fa molto freddo. Le temperature scendono regolarmente sotto lo 0° C di notte e talvolta anche di giorno. Durante l’inverno, inoltre, nevica abbastanza in città, per cui è una destinazione popolare per lo sci e lo snowboard.

Febbraio è il mese più freddo dell’anno, mentre dicembre è quello in cui si registrano le maggiori precipitazioni. La città conta in media 26 giorni di nevicate da novembre a marzo, con il maggior numero di precipitazioni nevose nella parte finale della stagione, a marzo e aprile.

Gli inverni in questa parte della Svizzera sono freddi e rigidi, con molte nevicate e poca luce solare. Durante l’inverno la luce solare è in media di 2-4 ore e fa buio già alle 17. Tenetelo presente. Dovrete essere adeguatamente equipaggiati per affrontare un clima così freddo, soprattutto se non siete abituati a inverni così rigidi, e ho incluso dei consigli su cosa mettere in valigia per il vostro viaggio a Zermatt in una sezione successiva.

Le migliori cose da fare in inverno a Zermatt

Iniziamo con una panoramica di tutte le cose più importanti che si possono fare a Zermatt in inverno. Alcuni di questi possono essere fatti anche in estate, ma c’è qualcosa di speciale quando li si vive con i paesaggi innevati intorno a sé.

Viaggio sulla ferrovia del Gornergrat

Gornergrat Bahn
© Gornergrat Bahn

Se visitate Zermatt solo per un breve periodo, un viaggio in treno sulla ferrovia del Gornergrat è d’obbligo. Consiglio di rimanere sul treno per il Gornergrat, anche se ci sono altre fermate lungo il percorso.

La piattaforma di osservazione del complesso costruito presso la stazione Gornergrat offre un punto di vista sul Grand Tour della Svizzera. In inverno, potrete ammirare lo splendido paesaggio invernale, tra cui le cime innevate delle Alpi svizzere, i ghiacciai e persino i laghi alpini.

Oltre ai favolosi panorami, visitando Zoom Matterhorn potrete vivere un’esperienza di parapendio VR sulle montagne svizzere. È situato in un edificio accanto al Kulmhotel Gornergrat 3100, l’unico posto dove soggiornare se si perde l’ultimo treno per Zermatt.

È possibile scendere a piedi dalla montagna per tornare in città, ma ci vuole molto tempo e si può fare in sicurezza solo con il caldo. Non consiglio di tornare a casa con il freddo, soprattutto se il sentiero è coperto da neve e ghiaccio.

Assicuratevi di ricontrollare gli orari dei treni della Ferrovia del Gornergrat, il sito web dell’hotel e le altre attrazioni che vi interessano per assicurarvi che tutto sia aperto ai visitatori nel giorno in cui intendete recarvi sul posto.

Vedere il paradiso dei ghiacciai del Cervino

Ghiacciaio del Cervino Paradiso sciistico
Sciare nel paradiso dei ghiacciai del Cervino – Immagine per gentile concessione di Wikimedia

Il Matterhorn Glacier Paradise è un sistema di ghiacciai sul Klein Matterhorn, vicino al confine tra Svizzera e Italia. È raggiungibile da Zermatt con diverse gondole e consiglio vivamente di cercare biglietti giornalieri che offrano sconti, perché tutti i diversi biglietti per le gondole possono essere molto costosi.

I giri panoramici sulle Alpi svizzere sono solo una delle cose da godere quando si visita il Matterhorn Glacier Paradise. Una volta arrivati alla destinazione finale, si accede a un ponte di osservazione che offre una vasta vista panoramica dei quattordici diversi ghiacciai sottostanti. Si tratta di uno spettacolo assolutamente stupefacente, ma che è meglio apprezzare in una giornata limpida perché le nuvole e la nebbia possono ostruire la vista.

Il Glacier Paradise ospita anche un ristorante e l’iconico Glacier Palace, il palazzo di ghiaccio più alto del mondo. Il museo presenta sculture di ghiaccio di ogni tipo, è aperto tutto l’anno ed è divertente per i visitatori di tutte le età.

Trascorrere una giornata alle terme

Mountain Ashram Spa – © Daniel F. Lauber, Fonte: Zermatt Turismo

Zermatt ha la sua parte di hotel favolosi, la maggior parte dei quali è dotata di incredibili centri termali. A Zermatt si può fare di tutto, da un massaggio svedese a un bagno di ghiaccio, quindi prendersi una giornata per rilassarsi e distendersi è un’ottima idea.

Se soggiornate in uno degli hotel di lusso di Zermatt, avrete accesso gratuito alle terme. Lo scorso ottobre mi trovavo in un residence e la spa era deserta. Quindi, prendete in considerazione l’idea di andare anche fuori stagione.

Sebbene l’accesso alle piscine e alla sauna sia gratuito, di solito è necessario pagare per qualsiasi servizio aggiuntivo come massaggi, trattamenti per il viso, manicure, ecc. Il mio amico ha prenotato un massaggio mentre eravamo lì e ancora non smette di parlarne!

Chi sceglie di soggiornare in un altro tipo di alloggio può accedere a un centro benessere presso la maggior parte degli hotel di Zermatt a pagamento. La tariffa varia a seconda dell’hotel e parte da circa 100 CHF, ma può arrivare a più di 500 CHF.

La Mountain Ashram Spa del Cervo Mountain Hotel è probabilmente la spa migliore e più lussuosa di Zermatt, ma anche la più costosa. Una giornata in questa favolosa spa con diversi trattamenti costa in media 450 CHF, con diverse opzioni più costose.

Visitare l’incantevole Iglu-Dorf Zermatt

Iglu Dorf
Iglu Dorf

L’Iglu-Dorf Zermatt è un’attrazione unica situata sopra Zermatt, vicino alla stazione ferroviaria di Rotenboden. È facilmente raggiungibile dalla fermata del treno Gornergrat – Rotenboden, dove vengono a prendervi alle 16:00 tutti i giorni.

L’Iglu-Dorf è sia un hotel che un bar, il che significa che potrete trascorrere la notte in veri e propri igloo collegati da una serie di tunnel di ghiaccio. Alcune aree sono adibite a bar, con tavoli e sedie dove potersi sedere per un drink.

Inoltre, gli artisti del ghiaccio vengono ingaggiati per realizzare sculture uniche sulle pareti degli igloo, che sono uno spettacolo da vedere!

Anche se non ci si siede o si dorme direttamente sul ghiaccio, all’interno degli igloo può fare freddo. Per questo motivo, hanno a disposizione alcune stanze di riscaldamento per ogni evenienza.

Inoltre, i letti sono rivestiti con molte coperte e pelli calde e i sacchi a pelo vi terranno al caldo. Ho dormito in un igloo autocostruito qualche anno fa, e rimane molto più caldo del previsto!

Nonostante ciò, non consiglierei questo posto alle persone molto sensibili al freddo.

Il meraviglioso villaggio di igloo è aperto solo in inverno, da fine dicembre a metà aprile, quindi una visita invernale a Zermatt è una rara opportunità per vivere questa destinazione unica.

Tour in elicottero

Vista aerea del Cervino
Vista aerea delle montagne vicino a Zermatt

Un tour in elicottero è senza dubbio uno dei modi migliori per vivere l’affascinante località turistica di Zermatt e i suoi dintorni. In estate ho fatto un tour in elicottero con Air Zermatt ed è stata una delle decisioni migliori che abbia mai preso. L’esperienza è stata incredibile, così come il panorama.

I tour in elicottero di Air Zermatt sono disponibili sia in estate che in inverno, a seconda delle condizioni meteorologiche. Potrebbe essere un po’ più difficile assicurarsi un tour in inverno, ma dovrebbe essere possibile se si rimane in città per circa una settimana.

Potete scegliere tra diverse opzioni per un tour in elicottero a Zermatt:

  • Voli di 20-40 minuti intorno al Cervino
  • Voli di 20-60 minuti attorno alla Jungfrau, all’Aletsch o alle Alpi

Il team di Zermatt è composto da professionisti. Ho visto un documentario in più parti su di loro alla TV svizzera (SRF) e passano la maggior parte dell’anno a volare, anche quando non volano con i turisti. Soccorrono persone in caso di crepacci, incidenti sugli sci, incidenti escursionistici e lavorano anche a progetti di Zermatt durante tutto l’anno.

Mi sono sentita completamente sicura ed entusiasta di volare con guide che hanno un’esperienza così approfondita.

Provate il vino svizzero locale

Enoteca Terravigna
Enoteca Terravigna © Zermatt Turismo

I vini svizzeri sono in realtà molto più buoni di quanto la maggior parte delle persone sappia. Anche se Zermatt non si trova in una regione vinicola, la città offre un’ampia selezione dei migliori vini svizzeri.

Il negozio Terravigna è un’enoteca con decine di vini svizzeri diversi, forse il posto migliore da visitare se volete acquistare bottiglie da gustare durante il viaggio o da portare a casa. La maggior parte delle persone concorda sul fatto che i migliori vini svizzeri provengano dalla regione del Lago di Ginevra, ed è difficile contraddirli quando le terrazze dei vigneti di Lavaux sono considerate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Dovreste essere in grado di provare i vini locali nella maggior parte dei ristoranti di Zermatt, soprattutto nei locali più raffinati. E visto che parliamo di cucina locale, assicuratevi di assaggiare il rosti e la fonduta per un’autentica esperienza svizzera!

Godetevi gli eventi Apres Ski

Stazione di montagna di Cervo
Stazione di montagna di Cervo

Zermatt è una famosa località sciistica, in parte per le eccellenti piste nelle vicinanze della città, ma anche per le innumerevoli opportunità di Apres ski. Se vi piace trascorrere le giornate sulle piste da sci ma rilassarvi nei bar e nei club la sera, Zermatt è un’ottima destinazione in Svizzera.

A Zermatt ci sono molte cose da fare la sera: molti bar aprono le porte nel tardo pomeriggio e restano aperti ben oltre la mezzanotte. Il menu prevede cocktail e musica dal vivo; basta non esagerare per avere abbastanza energia per tornare sulle piste nei prossimi giorni.

La maggior parte dei bar di Zermatt si trova nel cuore della città o all’interno degli hotel più esclusivi. Il Cervo Mountain Resort è particolarmente amato per i suoi eventi Apres Ski, aperti anche ai non ospiti. Questo favoloso hotel si trova a soli 10 minuti a piedi dal cuore della città e, se non avete voglia di camminare in salita, è raggiungibile con l’ascensore.

In giro per Zermatt

Museo del Cervino
Museo del Cervino

Sebbene le escursioni a Zermatt e dintorni siano molto popolari in estate, è possibile esplorare un bel po’ di città anche in inverno. Le due attrazioni imperdibili di Zermatt sono il Museo del Cervino e il Cimitero degli Alpinisti, entrambi visitabili in un solo pomeriggio.

Visitate il museo per saperne di più sugli alpinisti che hanno tentato per la prima volta la scalata del Cervino e su tutto ciò che comporta un’avventura così impegnativa. Il museo rende omaggio a molti alpinisti che hanno perso la vita nel tentativo di conquistare questa maestosa montagna, e il Cimitero degli Alpinisti si trova proprio di fronte al museo.

In questo cimitero sono sepolte molte persone decedute durante l’ascesa al Cervino e vale la pena andarci per rendere omaggio.

Attività invernali

Finora ho trattato soprattutto le attività che i non sciatori possono praticare durante la visita a Zermatt. Ma se siete più interessati allo sci, allo snowboard, al pattinaggio su ghiaccio e ad altre attività simili, questa sezione fa per voi!

Sci e racchette da neve

Stazione sciistica di Zermatt

Zermatt è l’epicentro dello sci in Svizzera, con 360 chilometri di piste nei suoi immediati dintorni. Numerosi impianti di risalita, cabinovie e ferrovie inclinate vi porteranno in montagna dal cuore della città.

Credo sia importante notare che più di 200 chilometri sono piste rosse moderatamente difficili, quindi le piste sono piuttosto impegnative, soprattutto se non si scia molto. Il comprensorio sciistico di Zermatt-Matterhorn vanta anche diversi chilometri di piste blu e nere, offrendo numerose possibilità di sci per gli sciatori di tutte le abilità.

Le ciaspolate sono un’altra cosa divertente da fare a Zermatt in inverno, soprattutto per gli escursionisti più accaniti. Mentre la maggior parte dei sentieri escursionistici rimane inaccessibile in inverno, alcuni possono essere esplorati con l’aiuto delle racchette da neve, che si possono noleggiare o acquistare negli innumerevoli negozi di attrezzature sportive di Zermatt e dintorni.

La maggior parte dei percorsi per racchette da neve si trova a sud di Zermatt, tra Riffelalp, Gornergrat e Schwarzsee. La maggior parte di essi richiede un tempo compreso tra un’ora e due ore e mezza e la loro difficoltà varia da facile a molto impegnativa.

Slittino

Slittino a Zermatt © Autore: Pascal Gertschen, Fonte: Zermatt - Cervino
Slittino a Zermatt © Autore: Pascal Gertschen, Fonte: Zermatt – Cervino

La pista da slittino di Rotenboden è la più alta delle Alpi. E si può scendere solo in inverno. Se vi ritenete avventurosi e volete provare una scarica di adrenalina scendendo da un pendio ripido con la slitta, Rotenboden è il posto che fa per voi!

La discesa da Rotenboden a Riffelberg è emozionante e dura solo 10 minuti. Presso la stazione di Rotenboden è possibile noleggiare diversi tipi di slittini.

  • Alcuni sono più lenti e facili da guidare, quindi sono perfetti per le famiglie con bambini.
  • Altri sono molto più veloci e difficili da manovrare, ideali per gli slittinisti esperti che vogliono divertirsi.

I treni a cremagliera partono ogni dieci minuti da Riffelberg, quindi potete facilmente tornare a Rotenboden per riportare le slitte o fare un’altra corsa.

Pattinaggio su ghiaccio

Pattinare sul ghiaccio a Zermatt
Pattinare sul ghiaccio a Zermatt © Zermatt Turismo

Ogni anno nel centro di Zermatt viene allestita un’enorme pista di ghiaccio. È popolare tra i pattinatori di tutte le età ed è uno dei modi migliori per divertirsi in inverno se non si è appassionati di sci e snowboard.

La pista di ghiaccio è solitamente aperta a tutti la sera, mentre alcune parti della pista possono essere riservate agli allenamenti durante il giorno. A Zermatt sono presenti un club di hockey su ghiaccio e uno di curling che vi accoglieranno per assistere alle partite e agli allenamenti. Se non avete questi sport a casa vostra, vale la pena di controllare.

La pista di pattinaggio sul ghiaccio di Zermatt è gratuita per tutti. Il che è forse la cosa più sconvolgente di questa costosa città svizzera. È possibile noleggiare i pattini da ghiaccio sul posto, oppure portare i propri in uno dei negozi di articoli sportivi della città. Di solito li prendo sul posto, dato che non ho bisogno di pattini professionali:>

Parapendio

parapendio a Zermatt
parapendio a Zermatt © Zermatt Turismo

Zermatt è forse uno dei luoghi migliori della Svizzera per il parapendio, grazie alle splendide montagne che sovrastano la città. Sebbene il parapendio sia principalmente un’attività estiva, un paio di operatori a Zermatt lo praticano ancora in inverno. Ricordate che il parapendio dipende molto dalle condizioni meteorologiche. Quindi, non sorprendetevi se viene cancellato a causa della neve o della pioggia.

Contattate Zermatters per organizzare una sessione di parapendio invernale. Di solito è più costoso in inverno che in estate. Soprattutto perché c’è poca concorrenza.

Tuttavia, se soggiornate a Zermatt in inverno e avete voglia di una scarica di adrenalina, scivolare nell’aria frizzante dell’inverno vi farà sicuramente scorrere il sangue.

Cosa mettere in valigia per l’inverno a Zermatt

Turisti a Zermatt
Turisti a Zermatt in abiti invernali

La scelta di cosa mettere in valigia per l’inverno a Zermatt dipende in gran parte da ciò che si intende fare. Ma, come minimo, è necessario

  • una calda giacca invernale
  • stivali invernali caldi e impermeabili
  • un piumino o un parka leggero: qualcosa che offra molto calore ma che sia anche traspirante e permetta di far entrare un po’ d’aria in caso di surriscaldamento.

Se avete intenzione di camminare molto, le scarpe da trekking omologate per l’inverno sono le vostre migliori amiche. Dovrete indossare qualcosa di isolato e impermeabile, ma che offra aderenza e trazione sufficienti per camminare comodamente nella neve profonda fino alle caviglie. Non dimenticate di mettere in valigia

  • guanti
  • un cappello caldo
  • una sciarpa
  • Anche un passamontagna o qualcosa di simile può proteggere il naso e il mento in caso di freddo estremo.

Raccomando inoltre di mettere in valigia molti strati, tra cui magliette di lana e magliette. La lana è il miglior isolante ed è traspirante, quindi è perfetta per essere indossata sotto maglioni e felpe spesse. Indossate sempre degli strati e togliete i vestiti più caldi quando entrate nei ristoranti o nei bar, che sono molto più caldi dell’esterno.

Inoltre, non dimenticate di stratificare anche la parte inferiore. A Zermatt in inverno fa freddo e se passate la maggior parte del tempo all’aperto ad esplorare, avrete bisogno di uno strato caldo sotto i pantaloni da sci o i jeans. L’ideale sarebbe indossare pantaloni impermeabili per le ciaspolate e altre escursioni all’aperto, ma non è necessario. Indossare biancheria intima lunga (o leggings) sotto i pantaloni aiuterà a mantenere il calore durante il soggiorno.

Inoltre, portate con voi un piccolo zaino per avere sempre a portata di mano il necessario. Alcune delle avventure elencate in questa guida possono richiedere facilmente mezza giornata, e avrete bisogno di una borsa più grande per contenere tutto ciò che potrebbe servirvi quando sarete lontani dal vostro hotel per ore. Uno zaino vi permette di avere entrambe le mani libere per scattare foto mozzafiato o per tenere i bastoncini da trekking quando siete in esplorazione.

Mappa delle attività invernali a Zermatt

Domande frequenti

Quanti giorni dovrei trascorrere a Zermatt in inverno?

In inverno, prevedete di trascorrere almeno tre giorni a Zermatt, ma in ogni caso prolungate il vostro soggiorno il più possibile. Tre giorni dovrebbero essere sufficienti per vedere le attrazioni più essenziali della città e dei suoi dintorni, ma potrete divertirvi se riuscirete a fermarvi una settimana o più.

Il Cervino è visibile in inverno?

Il Cervino è visibile in inverno, purché non ci sia nebbia o nuvolosità. A Zermatt ci sono giorni di sole in inverno e se siete abbastanza fortunati da trovarvi in città durante uno di questi giorni, recatevi il prima possibile in montagna.

Vale la pena andare a Zermatt in inverno?

Sì, vale assolutamente la pena di andare a Zermatt in inverno. Le cose da fare nella città turistica sono tantissime e non vi annoierete mai, sia che siate amanti delle escursioni, dello sci, degli sport d’avventura o delle giornate rilassanti alle terme.

Written by Ashley Faulkes
As a twenty-year resident of Switzerland, I am passionate about exploring every nook and cranny of this beautiful country, I spend my days deep in the great Swiss outdoors, and love to share these experiences and insights with fellow travel enthusiasts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *